fbpx

Capire come arredare una casa vacanze non è un compito semplice, lo sappiamo bene. Il solo pensiero è un magico trigger per scatenare una serie di domande mirate come:

  • Di quale colore dipingere le pareti della camera da letto?

Che subito si associano a un’altra questione principale:

  • È possibile evitare di spendere una fortuna?

Ed eccoci qui, pronti a fornirti i nostri consigli su come arredare una casa vacanze guidandoti con i nostri 3 principi fondamentali per l’Home Stager.

Sii personale

Come primo consiglio per arredare una casa vacanze, come base di partenza, punta alla creazione di uno spazio che rappresenti la tua essenza e il tuo modo di concepire l’esperienza di soggiorno.

Cosa vuoi trasmettere ai tuoi ospiti? Quale vorresti che fosse il loro primo pensiero una volta aperta la porta di casa?

Arredare una casa è anche e soprattutto un processo creativo che ci consente di esprimere noi stessi e, con le varie alternative di punti vendita a nostra disposizione, di certo il costo non sarà una scusa valida per impedirci di scegliere il nostro stile di arredamento!

Inoltre, chi l’ha detto che per ottenere un arredamento di design per la propria casa vacanze sia obbligatorio comprare mobili nuovi?

Potresti invece optare per andare alla ricerca di elementi di arredo negli innumerevoli mercatini dell’usato a tua disposizione o nei marketplace online. Non solo risparmierai denaro, ma avrai modo di dare una seconda vita agli oggetti… a volte anche in modo inaspettato!

E no, non hai obbligatoriamente bisogno di un Interior Designer per decidere quale strada seguire. Potrai cercare ispirazione su pagine come Pinterest, siti creati esattamente con questo obiettivo principale. E ricorda: lasciarsi ispirare non significa copiare!

Essenzialità

Una volta individuato il tuo stile di arredamento, concentrati su un concetto chiave, applicabile nella maggior parte degli ambiti della nostra vita:

Non pensare che riempire uno spazio di oggetti, elettrodomestici o decorazioni conferisca necessariamente l’idea di comfort e benessere alla tua casa per le vacanze! 

Ricorda che i tuoi ospiti di norma sono da te per soggiornare per brevi periodi e non hanno bisogno di oggetti superfluidi troppe decorazioni o soprammobili.

Pensa anche a tutto il tempo in più che richiede la pulizia di un ambiente pieno di oggetti che non faranno altro che convertirsi in un ricettacolo di polvere.

Inoltre, i tuoi ospiti avranno bisogno di spazio per lasciare i propri oggetti personali, i nuovi acquisti o semplicemente i vestiti che toglieranno in fretta per cambiarsi e andare a vedere l’imperdibile mostra che ospita la tua città questo weekend.

Evita che la boule de neige del lontano Natale ‘88 possa essere loro d’intralcio o, ancor peggio, che possa finire in mille pezzi sul pavimento!

Funzionalità

Come si scelgono i complementi d’arredo della cucina?

Come scegliere delle buone luci per la propria casa?

Queste sono solo alcune delle tante domande alle quali possiamo rispondere facilmente focalizzando la nostra attenzione sull’obiettivo, ovvero sulla funzionalità.

Non serve un master in interior design per comprendere che ogni ambiente è uno spazio dedicato ad attività diverse e quindi richiede oggetti d’arredoutensili e anche una luminosità diversa!

Non concentrarti solamente su come abbellire una casa in affitto, chiediti piuttosto cosa sia necessario far trovare in una casa vacanze e come disporre gli oggetti in base all’ambiente!

Poi, in camera da letto potresti pensare di installare più tipologie di fonti di luce: un’opzione più soft che non sia accecante per le prime ore del mattino ma altre lampadine o faretti più potenti per consentire ai tuoi ospiti di scegliere con cura il proprio abbigliamento.

Non dimenticare di posizionare gli interruttori e le prese di corrente per il cellulare vicino al letto per rendere più facile e comodo possibile lo svolgimento di alcune delle attività più comuni!

Nella zona living, fai in modo che la ricerca della password del wi-fi non diventi un’impresa titanica, così come quella del phon in bagno!

Più in generale, rendi visibile ciò che potrebbe essere di uso quotidiano in cucina:

  • Olio
  • Sale
  • Caffè

Potresti, a tal proposito, decidere di lasciare gli asciugamani piegati in modo ordinato sul letto dei tuoi ospiti, oppure direttamente in bagno, collocati già sugli appositi ripiani.

In ogni caso, per agevolare i tuoi ospiti, potrai sempre servirti di un biglietto di benvenuto che indichi loro dove trovare gli oggetti di prima necessità.


0 commenti

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: